FENOMENOLOGIA DELL’EMPATIA (‘Domenica’ del 4.9.2016, Sole 24 ore)

FENOMENOLOGIA DELL’EMPATIA

Carla Bagnoli intervista Dan Zahavi (filosofo, fenomenologo, che si occupa da anni di psicopatologia e psichiatria in collaborazione con la cattedra di J. Parnas a Copenaghen, con il quale ha lavorato per anni anche il nostro Andrea Raballo, sullo studio dei Sintomi Di Base e la creazione della scala EASE, strumento descrittivo che analizza le anomalie esperienziali della coscienza).

“… uno dei tentativi più interessanti di integrare prospettiva scientifica e filosofica riguarda la FENOMENOLOGIA: «La fenomenologia intende il soggetto come un essere situato, incarnato, socialmente e culturalmente radicato. Per studiare gli oggetti, le scoperte scientifiche, i manufatti culturali, le istituzioni sociali, la fenomenologia si chiede prima di tutto come essi si presentano e si manifestano a noi» (…)
La relazione tra fenomenologia e scienza può essere molto produttiva. «La fenomenologia offre descrizioni accurate di ciò che la scienza deve spiegare. Perciò, i fenomenologi possono offrire agli scienziati strumenti concettuali e distinzioni più raffinate che possono migliorare il loro esperimenti. Inoltre, la fenomenologia offre prospettive critiche su alcune delle assunzioni di fondo che influenzano e vincolano l’indagine empirica e sperimentale. E, naturalmente, anche l’indagine fenomenologica può arricchirsi da questa interazione. Uno degli esempi più riusciti di questo tipo di impegno è nell’ambito della PSICOPATOLOGIA. Ho collaborato con psichiatri per un ventennio. Il mio lavoro ha avuto un impatto significativo su una teoria psicopatologica della schizofrenia».

Si veda anche:
Zahavi, Gallagher, “La mente fenomenologica. Filosofia della mente e scienze cognitive”, Cortina, Milano, 2009.
Parnas et al.: “Esame dell’abnorme esperienza del sé (EASE), Fioriti, Roma, 2009.
Stanghellini (a cura di), “Verso la schizofrenia. la teoria dei sintomi base”, Idelson Gnocchi, Napoli, 1992.

FONTE: http://www.ilsole24ore.com/art/cultura/2016-09-02/fenomenologia-dell-empatia-174355.shtml?uuid=AD3G6GCB&fromSearch

Paolo Colavero

Psicologo clinico, psicoterapeuta individuale e di gruppo. Società Italiana per la Psicopatologia Fenomenologica, Scuola di Psicoterapia e Fenomenologica Clinica, European Society for Philosophy and Psychology, CRPG Milano